Cartesio e la Sardegna dei Sindaci all’epoca della riscossione dell’IMU

L’IMU è la nuova tassazione sulla casa (vale il 233% della scorsa ICI).
L’ICI portava nelle casse dei comuni 9,2 miliardi di Euro, l’IMU costerà al contribuente 21,2 miliardi di euro (un prelievo mostruoso).

Il gettito che l’IMU assicurerà alle casse del comune, viceversa, è solo il 27% della precedente ICI.

Gettito assicurato agli enti locali per il mantenimento dei servizi primari: 27% di 9,2 Mld € = 2,484 Mld €

Differenza tra costo al contribuente e servizi erogati dai Comuni: 21,2 – 2,484 = 18,716 Mld € in quota di pertinenza allo Stato per altri utilizzi.

Grazie: rivolgersi altrove, lo sportello dell’esattoria comunale è momentaneamente chiuso.

L’applicazione dell’ IMU, è di matrice chiaramente strumentale ad altri scopi esterni al territorio oltre ad essere anticostituzionale: ci regoleremo secondo coscienza, applicazione Statuto Speciale, progetti europei.

“Ergo Sum Sindaco et Amministratore, non esattore conto terzi: Dubito, ergo Cogito, perché Calcolo”.

Lello Corti – © 05.06.2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...