Divine Fits – “A thing called Divine Fits” (Merge – 2012)

1. My Love Is Real
2. Flaggin’ a Ride
3. What Gets You Alone
4. Would That Not Be Nice
5. The Salton Sea
6. Baby Get Worse
7. Civilian Stripes
8. For Your Heart
9. Shivers
10. Like Ice Cream
11. Neopolitans

 

 

 

Linfa nuova nel panorama indie rock proviene dai Divine Fits.

Un supergruppo -è stato definito- perché mette assieme Britt Daniel leader degli Spoon, Dan Boeckner dei Wolf Parade e Sam Brown dei New Bomb Turks.

A thing called Divine Fits, il loro primo album uscito a fine agosto 2012 è prodotto da Nick Launay (Nick Cave e Yeah Yeah Yeahs).

L’apertura è per My love is real che strizza l’occhio agli anni 80 fra Marc Almond e Depeche Mode, martellante e quasi monotona.

Flaggin’ a Ride, riff ossessivo e ammiccante.

Decisamente più cattiva e sferzante What Gets You Alone.

Shivers, ballata malinconica.

Molto bella Neopolitans del tastierista Alex Fischel.

Nel complesso non mi ha fatto cascare dalla sedia per sorpresa o emozione ma è un buon album.

Consigliato. Buon ascolto…

a

a

Il sito ufficiale dei Divine Fits per chi avesse voglia di curiosare: http://divinefits.com/

 

Il Disobbediente1 – © 16.09.2012

Annunci

One thought on “Divine Fits – “A thing called Divine Fits” (Merge – 2012)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...