Il richiamo dell’AGCOM per una corretta informazione televisiva fa sparire il MoVimento 5 Stelle e Rivoluzione Civile

47

a

Il richiamo dell’AGCOM al riequilibrio dell’informazione nei telegiornali e nei programmi informativi.

http://www.agcom.it/Default.aspx?message=visualizzadocument&DocID=10142

Nella riunione del Consiglio del 10 gennaio 2013, in base ai dati forniti dalla Società Geca Italia relativi alla prima (dal 24 al 30 dicembre) e alla seconda settimana (dal 31 dicembre al 6 gennaio), l’AGCOM rileva squilibri nella presenza delle forze politiche nei telegiornali diffusi dai gruppi editoriali Rai, Mediaset, Telecom Italia Media e Sky Italia.

a

Nel particolare:

– nei Tg della Rai si rileva una sottopresenza del PDL rispetto al PD ( Tg3), una sovraesposizione del Presidente del Consiglio in qualità di soggetto politico (Tg1 e Tg3), una sottopresenza dell’Italia dei Valori, di Futuro e Libertà per l’Italia e della Lega Nord Padania (Tg1), una sottopresenza dell’UDC (Tg3);

– nei Tg del gruppo Mediaset si rileva una sottopresenza del PD rispetto al PDL (Tg5 e Studio Aperto), una sovraesposizione di Futuro e Libertà per l’Italia (Tg4 e Studio Aperto) e una sottopresenza dell’Italia dei Valori e dell’UDC (Tg4 e Studio Aperto);

– nei Tg di Telecom Italia Media si rileva una sottopresenza del PD rispetto al PDL (Tg La7 e La7D), una sovraesposizione del Presidente del Consiglio in qualità di soggetto politico (Tg La7, La7D, MTV Flash), una sottopresenza dell’ Italia dei Valori, di Futuro e Libertà per l’Italia e della Lega Nord Padania (Tg La 7 e La7D);

– nei Tg di Sky Italia si rileva una sottopresenza dell’Italia dei Valori, di Futuro e Libertà per l’Italia, della Lega Nord Padania e dell’UDC (Sky Tg 24 e testata Cielo) e una sovraesposizione del Presidente del Consiglio in qualità di soggetto politico (Sky Tg 24 e testata Cielo);

a

Quindi l’Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni rivolge un richiamo a tutte le emittenti nazionali affinché provvedano ad un immediato riequilibrio dell’informazione politica tra tutti i soggetti politici aventi diritto, assicurando la parità di trattamento tra forze politiche analoghe e l’equa rappresentazione di tutte le opinioni politiche nella fase che precede la presentazione delle liste e delle coalizioni, al fine di assicurare il corretto svolgimento del confronto politico.

a

Dalle statistiche di presenza/assenza e dal richiamo ufficiale dell’AGCOM spariscono sia il MoVimento 5 Stelle che Rivoluzione Civile di Ingroia.

C’è sfuggito qualcosa o esiste un’Autorità che possa richiamare l’AGCOM ad una corretta informazione, facendo presente al suo Presidente Angelo Marcello Cardani che esistono anche il MoVimento 5 Stelle e Rivoluzione Civile in Italia?

Nel dubbio, glielo si potrebbe domandare: info@agcom.it

a

Il Disobbediente1 – © 10.01.2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...