I programmi elettorali

Leggendo i programmi elettorali delle varie liste dei candidati alle prossime amministrative.

Per evitare il tedio dei copia e incolla da programmi altrui, per evitare l’inutile spreco di risorse nel discutere un programma che nella maggior parte dei casi ci si scorderà di applicare, per evitare fiumi di parole scritte che spesso gli stessi scrivani non capiscono.

Propongo un programma unico per tutte le liste che si presentano alle amministrative:

1. Non avrai altro Sindaco fuori di me, almeno per i prossimi cinque anni
2. Non nominare il nome del tuo Sindaco invano
3. Ricordati di santificare la Repubblica e il 25 Aprile
4. Onora il Sindaco, il Presidente del Consiglio Comunale e tutti gli Assessori
5. Non uccidere, salvo diversa disposizione della Giunta Comunale
6. Non commettere atti impuri, fanno eccezione: YouPorn e RedTube
7. Non rubare, non rientrano in questo caso: tangenti e mazzette degli eletti
8. Non dire falsa testimonianza, se proprio devi appellati al Lodo Alfano
9. Non desiderare la donna altrui, e per par condicio nemmeno l’uomo altrui
10. Non desiderare la roba d’altri, fanno eccezione i pignoramenti di Equitalia

Il Disobbediente1 –  © 30.05.2012

Annunci

Dente – “Io tra di noi” (Ghost – 2011)

1. Due volte niente
2. Piccolo destino ridicolo
3. Saldati
4. Da Varese a quel paese
5. Cuore di pietra
6. Giudizio universaltile
7. Casa tua
8. Io sì
9. Puntino sulla i
10. Settimana enigmatica
11. Pensiero associativo
12. Rette parallele

DENTE

“Io tra di noi” (Ghost – 2011)

Dente, alias Giuseppe Peveri, giunge al suo quarto album. Racconta fra voce e chitarra e arrangiamenti più elaborati, di cose semplici. Racconta la vita di ogni giorno e poi i pensieri, l’occhio che osserva e l’orecchio che ascolta. La solitudine, l’amore e l’incertezza. Sospeso fra il pop e la canzone d’autore.

Il Disobbediente1 – © Maggio 2012